Cadillac XT4 punta al mercato Europeo​

Cadillac XT4 punta al mercato Europeo

Il ruolo della nuova Cadillac XT4 nel programma di sviluppo Cadillac per il mercato europeo, come da Intervista a Felix Weller Vicepresidente Cadillac Europe.

La nuova Cadillac XT4, appena introdotta nel mercato US, è il primo Crossover premium compatto di Cadillac. Felix Weller, Vicepresidente Cadillac Europe Vice prende spunto dal ruolo e dalle aspettative su questo nuovo modello per tracciare una breve panoramica futura di Cadillac in Europa.

D: Il segmento SUV è decisamente tra quelli con maggior tasso di crescita in Europa: come si inserisce Cadillac in questo contesto?

R: Per ogni 3 veicoli immatricolati in Europa, uno è un SUV o un crossover e questo trend sta aumentando. Il segmento SUV è cresciuto del 20% nella prima metà del 2018 mentre la crescita del mercato totale si ferma al 2,5%.

Ovviamente vogliamo ritagliarci una fetta di questo segmento in crescita e la nuova XT4 sarà una carta vincente molto interessante.

D: Vi aspettate delle buone performance da XT4 in questo segmento in crescita anche se non siete né i soli né i primi a competere in questo mercato. Non siete preoccupati di essere arrivati in ritardo alla festa?

R: assolutamente no, questo è il momento giusto per introdurre un nuovo crossover di forte impatto come la XT4 in grado di offrire le performances entusiasmanti e l’assoluto comfort che ci si attende da una Cadillac.

La XT4 verrà offerta ad un prezzo tale da permettere ad una fascia di clientela giovane di permettersi la propria prima Cadillac.

Tant’è che la vogliamo posizionare ad un prezzo al di sotto dell’attuale ATS berlina, il nostro entry model attuale. Inizieremo a raccogliere contratti sulla nuova XT4 durante il quarto trimestre del prossimo anno.

D: Perchè ci vuole un anno tra il lancio nelo mercato US e quello europeo?

R: In realtà questo ritardo è per noi fonte di buone notizie.

La nuova XT4 verrà offerta in Europa con motorizzazioni specifiche sviluppate proprio per questo mercato.

Sia Ie motorizzazioni a benzina sia quelle a gasolio, con un motore totalmente nuovo, rispecchieranno gli standard di emissioni Euro6 D.

R: Perché lancerete un diesel mentre le altre case iniziano a mettere questa tecnologia in secondo piano?

D: Più della metà di tutti i  SUV venduti ad oggi sono spinti da motorizzazioni diesel e continueranno di sicuro ad esserlo dal momento che queste motorizzazioni combinano prestazioni performanti a consumi ridotto contribuendo a raggiungere i sempre più stringenti limiti di emissioni di CO2

D: il mercato interno americano insieme a quello cinese in crescita, rappresentano il focus principale di Cadillac, quale è il ruolo di Cadillac Europe in un mercato come quello europeo che è ampiamente presidiato da marchi premium da tempo affermati?

R: L’ Europa è tuttora il mercato premium più importante del mondo. La presenza in questo mercato è sempre stata e sarà un fattore di crescita per lo sviluppo globale di Cadillac.

Questa presenza, ci dà sia la credibilità in altri mercati come pure la possibilità di venire considerati insieme ai migliori competitors europei nel loro campo di gioco.

I molti risultati positivi dei focus group su clienti potenziali sono una chiara prova della competitività e della sostanza della nuova XT4.

D: Dove si immagina Cadillac nei prossimi 5 – 10 anni e quale sarà il vostro obiettivo di quota di mercato?

R: Nei prossimi anni punteremo ad ottimizzare il nostro portafoglio prodotti per adattarli ai bisogni specifici dei clienti europei. Al contempo useremo I prossimi anni per definire un ottimale tempistica di lanci e contenuti di prodotto

Dal momento che gli attuali competitors sono da tempo presenti con successo sul mercato, un approccio meramente imitativo non sarà incisivo.

Alla luce del cambiamento nell’esperienza dell’utente dalla proprietà all’ uso dell’automobile, dell’elettrificazione e della guida autonoma, dobbiamo produrre una nostra specifica strategia che sia distintiva e che rispecchi lo spirito della nostra marca e del design dei nostri prodotti.

Siamo convinti di poter accrescere le nostre vendite, siamo altresì consci che rimarremmo ancora per un pò di tempo un marchio sfidante che dovrà emergere.

Ciò rappresenta per noi un vantaggio competitivo dal momento che non dobbiamo portarci dietro l’enorme pressione in termini di volumi dei nostri competitors tedeschi, ma possiamo esplorare nuovi ed innovativi modelli di business.

D: Una delle innovazioni che, ad oggi, avete introdotto è BOOK by Cadillac a Monaco di Baviera.  In cosa differisce da altri modelli di mobilità e che successo ha avuto?

R: BOOK by Cadillac è senza dubbio un progetto di successo. Non abbiamo semplicemente replicato la versione americana di questo innovativo servizio di mobilità premium, bensì lo abbiamo testato, adattato e introdotto con un esclusivo formato in soli 9 mesi.

Diversamente da altri programmi già sul mercato o che stanno per essere lanciati, BOOK by Cadillac, offre una flessibilità ad oggi sconosciuta permettendo ai propri sottoscrittori di guidare tutte le auto della nostra gamma e di cambiare modello in ogni momento.

A fronte di un abbonamento mensile si può cambiare modello a proprio piacimento, incluse Camaro e Corvette.

Si può cambiare modello senza limitazione temporale di frequenza e di kilometraggio, in più la consegna dell’auto viene fatta da un concierge direttamente nel luogo desiderato dal cliente.

Tre mesi dopo la sua introduzione a Monaco abbiamo già raggiunto I nostri obiettivi sia di numeri sia di partecipanti, un risultato sorprendente è stato constatare che molti dei clienti provenissero da altre città tedesche come pure dall’Austria.

D: Ci sono altre novità per l’Europa oltre al vostro servizio di mobilità?

R: BOOK by Cadillac è solo un esempio di come immaginiamo noi stessi nel rompere le consuetudini sviluppando Cadillac in un provider di mobilità digitale, sempre mettendo al centro del nostro focus le richieste e le aspettative del cliente premium.

GM sta sviluppando nuove tecnologie, come ad esempio i 20 modelli elettrici che Mary Barra, la nostra CEO, ha annunciato verranno lanciati entro il 2023.

Molti di questi modelli sono Cadillac.  Oppure, prenda per esempio il Cadillac’s Super Cruise a guida autonoma per la guida in autostrada. Per ora è disponibile solo per la CT6 negli Stati Uniti, quindi aspettatevi molti prodotti e servizi innovativi per il futuro prossimo. Qualsiasi prodotto o progetto lanceremo, ci porteremo sempre più vicino alla nostra visione aziendale della tripla 0: 0 incidenti – 0 emissioni – 0 traffico.

Questa filosofia ci porta a produrre nuovi ed emozionanti modelli quali, per l’appunto, la nuova XT4.